Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Eventi
Expo Dubai Maregroup Metaverso

L’innovazione riparte da Expo 2020 Dubai

Mare Group sposta la formazione nel Metaverso 

All’Expo 2020 di Dubai il tema portante «Connecting Minds, Creating the Future», anche strettamente connesso al nome arabo della città, al-Waṣl che significa “il collegamento”, intende richiamare allo spirito di collaborazione in nome dello sviluppo e dell’innovazione. Tre le direttrici principali riassumibili in Opportunità, Mobilità e Sostenibilità ispirano a proteggere il pianeta, esplorare nuove frontiere e costruire un futuro migliore. In questo contesto il modello italiano proposto, sintetizzato sotto lo slogan «La bellezza che unisce le persone», vuole essere l’espressione del genio creativo e della ricchezza culturale del nostro paese frutto di interconnessioni tra varie culture, di contaminazioni costanti avvenute nei secoli. 

L’evento si è posto come l’occasione ideale per mostrare la “grande bellezza” del nostro Paese e presentare il primo addestramento industriale svolto interamente nel Metaverso. 

Dimostrazione Metaverso industriale Mare Group Expo Dubai 2020

Mare Group, società con una straordinaria potenzialità sull’innovazione e sulla ricerca, ha dato prova delle sue competenze connettendo le menti del futuro con una ricostruzione virtuale di una stazione di lavoro condivisa tra due persone a 4500km di distanza. Due utenti hanno assemblato insieme un motore elettrico, collaborando a mani libere, senza guanti o controller, passandosi oggetti, utilizzando strumenti e scambiandosi indicazioni proprio come farebbero se lavorassero sulla linea di produzione.  

Mare Group ha dato dimostrazione del saper fare italiano e di possedere la cultura digitale per progettare il domani. 

Per approfondire leggi l’intervista pubblicata su La Stampa e l’articolo su Il Mattino.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *