Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Progetti

SAIS – next generation of smart active inceptor for tilt rotor application

Il progetto SAIS è finanziato nell’ambito del programma europeo di ricerca e sviluppo Clean Sky 2, nato per rafforzare la collaborazione dell’industria aeronautica europea, la leadership globale e la competitività. 

Cos’è Clean Sky 2

Clean Sky è il principale programma di ricerca europeo nel settore dell’aeronautica finanziato, per il periodo 2014-2020, con 1,75 miliardi di euro dall’UE nell’ambito del programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 e con 2,2 miliardi di euro dai soggetti che aderiscono all’iniziativa, per un investimento totale di circa 4 miliardi di euro.

L’obiettivo è sviluppare tecnologie innovative per aumentare in modo significativo le prestazioni ambientali degli aeromobili e del trasporto aereo. Inoltre mira ad accelerare gli sviluppi tecnologici innovativi e ridurre i tempi di commercializzazione di nuove soluzioni testate su dimostratori in scala reale.

SAIS

Il progetto, nato per rispondere ad una esigenza di Leonardo Divisione Elicotteri riguardo lo studio di comandi di volo attivi (active inceptor) con feedback aptici per la loro nuova generazione di convertiplani (Tiltrotor), si incentrerà sulla progettazione degli attuatori elettromeccanici, delle feature aptiche e delle logiche di comando con capacità diagnostiche per ottenere la certificazione di sicurezza del volo per il sistema, al fine di effettuarne attività di prova.  

Il progetto SAIS si pone nel ciclo di sviluppo del dimostratore Next Generation Civil Tiltrotor (NGCTR) di Leonardo Divisione Elicotteri come conseguenza del progetto SMAR-TeR, coordinato da Mare Engineering, in quanto le specifiche di sviluppo di questi comandi di volo saranno frutto anche del lavoro realizzato in questo progetto. 

In questo bando il gruppo MARE partecipa con le competenze storiche della Mare Engineering SpA in qualità di coordinatore del progetto e responsabile delle azioni di comunicazione e disseminazione e con LIN-UP srl in qualità di partner di sviluppo tecnologico con competenze sulla simulazione ergonomica mediante realtà virtuale. Completano il consorzio l’Umbria Aerospace Systems SpA (UAS) e la CBL Electronics srl come partner di sviluppo tecnico dei comandi di volo, e in qualità di ente di ricerca il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa per lo sviluppo degli algoritmi su feature aptiche e logiche di comando con capacità diagnostiche. 

Il design si concentrerà sulle interfacce meccaniche degli inceptor ma, allo stesso tempo, avranno notevole valenza gli studi sull’ergonomia, sulle capacità tattili e sulle logiche di comando comprese le capacità diagnostiche. Il progetto culminerà con il conseguimento della qualifica SOF (Safety of Flight) del sistema al fine di consentire le attività di prove di volo, e con la consegna di una ship EFA da installare sul dimostratore finale. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *