Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Electro-mechanical
braking system
SCOPRI DI PIÙ
Next Generation of Smart
Active Inceptor System Development
for Tilt Rotor Application
SCOPRI DI PIÙ
Next Generation
of SMART Active Inceptor
for Tilt Rotor Application
SCOPRI DI PIÙ

Clean Sky 2, il principale programma di ricerca europeo nel settore dell’aeronautica per il periodo 2014-2020, è finanziato con 1,75 miliardi di euro dall’UE nell’ambito del programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 e con 2,2 miliardi di euro dai soggetti che aderiscono all’iniziativa, per un investimento totale di circa 4 miliardi di euro.

// obiettivo

Sviluppare nuove tecnologie per migliorare la viabilità aerea e ridurre l'inquinamento acustico e le emissioni di CO2 e di altri gas nocivi.

Milestone

01
Avvio
progetto
Fase di impostazione iniziale del progetto. In questa fase il consorzio condivide con il Topic Manager obiettivi, tempistiche e milestone intermedie.
02
System Requirements Review
A valle di ricerche iniziali per inquadrare gli obiettivi da realizzare con il contesto tecnologico, vengono condivisi con il Topic Manager i requisiti e le specifiche tecniche del dimostratore o dei prototipi da realizzare. È anche nota come SRR.
03
Preliminary
Design Review
Chiude la fase di progettazione preliminare del progetto. Il suo scopo è rivedere l’approccio concettuale per garantire che l’attività tecnica pianificata soddisfi i requisiti. Una PDR dovrebbe presentare il sistema di base in termini di software, meccanica, distribuzione dell'alimentazione, gestione termica e progettazione elettronica. Infine, la PDR dovrebbe presentare le stime preliminari di peso, consumo energetico e volume.
04
Critical
Design Review
Lo scopo del Critical Design Review (CDR) è quello di rivedere il progetto bei dettagli per garantire che l'implementazione del progetto soddisfi requisiti. La CDR chiude la fase di progettazione critica del progetto e presenta i progetti finali attraverso analisi, simulazioni, schemi, codice software e risultati dei test completati. Una CDR deve essere tenuta e firmata prima del congelamento del progetto e prima dell'inizio di qualsiasi produzione significativa. Infatti, il completamento della CDR dà inizio alla fase di produzione.
05
Test Readiness
Review
La Test Readiness Review (TRR) viene condotta per determinare se il sistema in esame è pronto per procedere ai test formali, decidendo se le procedure di test sono complete e verificando la loro conformità con i piani e le descrizioni dei test. Una TRR viene normalmente condotta prima di ogni tipo di configurazione di test principale, inclusi hardware e software, e fornisce alla gestione la certezza che un sistema è stato sottoposto a un processo di test approfondito ed è pronto per il passaggio alla fase di test successiva.
06
Chiusura
del progetto
Nel caso di progetto di ricerca con un TRL medio-alto, da TRL4 (Sviluppo Tecnologico) a TRL 6 (realizzazione di un Dimostratore Tecnologico), il progetto si conclude con il completamento delle fasi di test, la validazione dei risultati e la redazione di documenti di riepilogo e di specifiche del sistema esaminato e realizzato.

Milestone

01
Avvio
progetto
Fase di impostazione iniziale del progetto. In questa fase il consorzio condivide con il Topic Manager obiettivi, tempistiche e milestone intermedie.
02
System Requirements Review
A valle di ricerche iniziali per inquadrare gli obiettivi da realizzare con il contesto tecnologico, vengono condivisi con il Topic Manager i requisiti e le specifiche tecniche del dimostratore o dei prototipi da realizzare. È anche nota come SRR.
03
Preliminary
Design Review
Chiude la fase di progettazione preliminare del progetto. Il suo scopo è rivedere l’approccio concettuale per garantire che l’attività tecnica pianificata soddisfi i requisiti. Una PDR dovrebbe presentare il sistema di base in termini di software, meccanica, distribuzione dell'alimentazione, gestione termica e progettazione elettronica. Infine, la PDR dovrebbe presentare le stime preliminari di peso, consumo energetico e volume.
04
Critical
Design Review
Lo scopo del Critical Design Review (CDR) è quello di rivedere il progetto bei dettagli per garantire che l'implementazione del progetto soddisfi requisiti. La CDR chiude la fase di progettazione critica del progetto e presenta i progetti finali attraverso analisi, simulazioni, schemi, codice software e risultati dei test completati. Una CDR deve essere tenuta e firmata prima del congelamento del progetto e prima dell'inizio di qualsiasi produzione significativa. Infatti, il completamento della CDR dà inizio alla fase di produzione.
05
Test Readiness
Review
La Test Readiness Review (TRR) viene condotta per determinare se il sistema in esame è pronto per procedere ai test formali, decidendo se le procedure di test sono complete e verificando la loro conformità con i piani e le descrizioni dei test. Una TRR viene normalmente condotta prima di ogni tipo di configurazione di test principale, inclusi hardware e software, e fornisce alla gestione la certezza che un sistema è stato sottoposto a un processo di test approfondito ed è pronto per il passaggio alla fase di test successiva.
06
Chiusura
del progetto
Nel caso di progetto di ricerca con un TRL medio-alto, da TRL4 (Sviluppo Tecnologico) a TRL 6 (realizzazione di un Dimostratore Tecnologico), il progetto si conclude con il completamento delle fasi di test, la validazione dei risultati e la redazione di documenti di riepilogo e di specifiche del sistema esaminato e realizzato.

Il Partenariato

Mare Group partecipa ai progetti Europei “Clean Sky 2” con le aziende del gruppo:
Mare Engineering SpA in qualità di coordinatore di progetto, Linup srl in qualità di partner tecnologico e Step Sud Mare in qualità di partner di sviluppo prodotto.

I dimostratori

Small Air Transport
(SAT)

Rappresentare gli interessi di R&S (Ricerca e Sviluppo) dei produttori europei di piccoli aeromobili utilizzati per il trasporto passeggeri e per il trasporto merci, appartenenti alla normativa EASA CS-23 (European Aviation Safety Agency Certification Specifications-23).

Attività:

Per migliorare la convergenza verso un aeromobile ecologico ottimale e coerente, il programma Clean Sky 2 ha previsto tre diversi cicli di progettazione integrando le tecnologie chiave sviluppate nel quadro degli Integrated Technology Demonstrators (ITDs):
Airframe;
Engines;
Systems.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

E-BRAKE

Mare Engineering

Next-Generation Civil Tiltrotor (NGCTR)

Progettare, installare e dimostrare in volo innovative tecnologie per Convertiplani civili che consentano lo sviluppo di prototipi futuri e mostrare miglioramenti significativi rispetto all’attuale stato dell’arte dei Convertiplani. Gli obiettivi principali sono dimostrare la possibilità di ridurre CO2 e inquinamento acustico, ridurre i costi e ottenere alta velocità, alta efficienza e alta produttività.

Attività:

Architettura avanzata dell’ala;
Struttura e configurazione della coda;
Installazione del motore non inclinabile con architettura efficiente della nacelle e trasmissione del cambio sdoppiata;
Avanzati controlli di volo mediante Flight Control System modulari, distribuiti e scalabili.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

SMAR-TeR

Mare Engineering

SAIS

Mare Engineering

DEFENDER

Step Sud Mare

T-WING

Step Sud Mare

RACER
demonstrator

Dimostrare in volo che la configurazione di aeromobili a rotore composto, implementando e combinando tecnologie all’avanguardia dell’attuale programma Clean Sky 2, può aprire nuovi ruoli di mobilità che né gli elicotteri convenzionali né gli aerei ad ala fissa possono attualmente coprire una via sostenibile sia per gli operatori che per l’industria.

Attività:

Struttura della cellula e sistema di atterraggio;
Rotore di sollevamento ed eliche;
Trasmissione e unità elettrica;
Energia a bordo;
Controllo di volo, guida e navigazione;
RACER Demonstrator progettazione complessiva, integrazione e test.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

ANGELA

M&S Engineering

I dimostratori

Small Air Transport (SAT)

Rappresentare gli interessi di R&S (Ricerca e Sviluppo) dei produttori europei di piccoli aeromobili utilizzati per il trasporto passeggeri e per il trasporto merci, appartenenti alla normativa EASA CS-23 (European Aviation Safety Agency Certification Specifications-23).

Attività:

Per migliorare la convergenza verso un aeromobile ecologico ottimale e coerente, il programma Clean Sky 2 ha previsto tre diversi cicli di progettazione integrando le tecnologie chiave sviluppate nel quadro degli Integrated Technology Demonstrators (ITDs):
Airframe;
Engines;
Systems.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

E-BRAKE

Mare Engineering

Next-Generation Civil Tiltrotor (NGCTR)

Progettare, installare e dimostrare in volo innovative tecnologie per Convertiplani civili che consentano lo sviluppo di prototipi futuri e mostrare miglioramenti significativi rispetto all’attuale stato dell’arte dei Convertiplani. Gli obiettivi principali sono dimostrare la possibilità di ridurre CO2 e inquinamento acustico, ridurre i costi e ottenere alta velocità, alta efficienza e alta produttività.

Attività:

Architettura avanzata dell’ala;
Struttura e configurazione della coda;
Installazione del motore non inclinabile con architettura efficiente della nacelle e trasmissione del cambio sdoppiata;
Avanzati controlli di volo mediante Flight Control System modulari, distribuiti e scalabili.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

SMAR-TeR

Mare Engineering

SAIS

Mare Engineering

DEFENDER

Step Sud Mare

T-WING

Step Sud Mare

RACER demonstrator

Dimostrare in volo che la configurazione di aeromobili a rotore composto, implementando e combinando tecnologie all’avanguardia dell’attuale programma Clean Sky 2, può aprire nuovi ruoli di mobilità che né gli elicotteri convenzionali né gli aerei ad ala fissa possono attualmente coprire una via sostenibile sia per gli operatori che per l’industria.

Attività:

Struttura della cellula e sistema di atterraggio;
Rotore di sollevamento ed eliche;
Trasmissione e unità elettrica;
Energia a bordo;
Controllo di volo, guida e navigazione;
RACER Demonstrator progettazione complessiva, integrazione e test.

Progetti correlati

Progetto

Azienda gruppo Mare

ANGELA

M&S Engineering

// resta aggiornato

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sui Progetti Europei Clean Sky, ricevere inviti a eventi e seminari, leggere in anteprima report e pubblicazioni sui risultati raggiunti.