Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Angela

Il progetto si colloca nell'ambito del Programma di Ricerca Europeo Clean Sky 2 Fast-Rotorcraft ed ha lo scopo di sviluppare, produrre, testare e qualificare carrelli di atterraggio innovativi (Landing Gears) da integrare nel prototipo di velivolo ad ala rotante ad alta velocità (rotorcraft) denominato LifeRCraft (RACER) sviluppato dalla società AIRBUS (Helicopter Division).

Proposal n° : SEP - 210480154 CS2-FRC-GAM-2018
Call di riferimento: JTI-CS2-2015-CPW03-FRC-02-03

In cosa consiste il progetto

È ambizione del consorzio ANGELA sviluppare e costruire un innovativo carrello di atterraggio destinato ad essere installato sul LifeRCraft Flying Demonstrator (RACER). I partner del consorzio svilupperanno processi e materiali pionieristici fino a un sistema di livello 6 TRL, che includerà una completa campagna di test sperimentali su un primo prototipo e successivamente la completa qualifica dell’assieme. Il carrello di atterraggio è uno dei sottosistemi più critici di un intero velivolo. La necessità di progettare un carrello di atterraggio con prestazioni elevate, una maggior durata e con una notevole riduzione del peso, e riduzione sia del costo di produzione sia di manutenzione pone molte sfide ai progettisti. Inoltre, il carrello sarà progettato per resistere agli urti sia di tipo convenzionale (atterraggio severo) sia per rispondere ai requisisti di crashworthy e rappresenta un ulteriore sfida. Inoltre, è anche una caratteristica dell'attuale ciclo di sviluppo ingegneristico, considerare gli aspetti ambientali legati all'intera vita di un prodotto. Queste sfide possono essere affrontate solo impiegando tecnologie, materiali, processi, design e metodi di produzione avanzati. Il raggruppamento che vede la presenza di importanti realtà campane come il CIRA (con il ruolo di coordinatore) e la Magnaghi Aeronautica (quale leader industriale del consorzio), è risultato primo classificato nel progetto di un sistema di atterraggio completo che Airbus Group/Helicopter sta sviluppando nell’ambito del Programma di Ricerca Europeo CLEAN SKY 2 Fast Rotorcraft. Il velivolo che utilizzerà tale sistema si propone come versione avanzata dell’X3 con l’ambizione di diventare l’elicottero più veloce mai realizzato, caratterizzato da un elevato rapporto efficienza/costi, prestazioni avanzate in atterraggio e decollo, così come da una significativa riduzione delle emissioni e dell’inquinamento acustico. Il sistema di atterraggio composto dal carrello anteriore, dai due carrelli principali, e dal sistema frenante, è risultato primo grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate e a basso impatto ambientale come, ad esempio, sistemi di movimentazione a comando elettrico e materiali innovativi per ridurre il peso degli apparati. Il progetto, che entra ora nella fase finale, è iniziato alla fine del 2016 per una durata di circa 4 anni e prevede attività di progettazione, sviluppo, produzione e prove fino al rilascio dell’autorizzazione al volo del velivolo con collaborazioni internazionali di rilievo. E’ da sottolineare l’apprezzamento che gli Esperti Internazionali della Comunità Economica Europea hanno espresso nei confronti del livello tecnologico e delle competenze dimostrate dalle aziende coinvolte.

Obiettivo principale

L'obiettivo del progetto ANGELA è quello di progettare e sviluppare, fino a TRL6 (Technology readiness levels), il sistema di carrello di atterraggio da integrare nell'elicottero composto LifeRCraft (RACER AIRBUS HD). Tutte le attività di progettazione (carichi a terra, progettazione strutturale e analisi), schemi di produzione e protezione di tutte le componenti metalliche, corrosione, usura, tecnologia di tenuta, ecc ... svilupperanno un sistema di carrello di atterraggio per una serie H/C. Tutte le prove e le documentazioni a corredo saranno a supporto del raggiungimento del “Permit to Fly”. In questo scenario gli obiettivi perseguiti dal consorzio ANGELA sono la produzione di due prototipi funzionanti: Il primo shipset sarà utilizzato per i test, le qualifiche e la validazione TRL5; il secondo per l'installazione sul Dimostratore tecnologico per la campagna di volo. Alla fine del progetto sarà verificata la valutazione del raggiungimento del TRL6.

Centro Italiano Ricerche Aerospaziali (CIRA): Analisi dei Requisiti, Health monitoring MAGNAGHI AERONAUTICA (MA): Design CAD, Manufacturing. M&S Engineering SK s.r.o. (MS): Adavance Analysis, Tooling CAD. Techno System Developments (TSD): Test Procedures. Centre Composite (CC): Advance Analysis, Testing Skills utilizzate:

Step del progetto

Inizio / Fine
1- Nov -2016 / 1 – Ott -2020
Durata 47 mesi

NOV

Kick Off
100%

FEB

Critical Design Review
100%

MAR

System Requirement Review
100%

AGO

Test Readiness Review
100%

MAG

Preliminary Design Review
100%

OTT

Project Closure
100%

NOV

Kick Off
100%

MAR

System Concept Review
100%

MAG

Preliminary Design Review
100%

FEB

Critical Design Review
100%

AGO

Test Readiness Review
100%

OTT

Project Closure
100%

Il Partenariato

// resta aggiornato

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sui Progetti Europei Clean Sky, ricevere inviti a eventi e seminari, leggere in anteprima report e pubblicazioni sui risultati raggiunti.